Volga sconosciuto

  • Destinazione: ,
  • Durata: 16 giorni
  • Partenza: 27/03/2021
  • Arrivo: 11/04/2021
  • Prezzo: €4,350

Ad accompagnare il gruppo c’è un Esperto Kel 12
Itinerario inedito, ed esclusivo per l’Italia, lungo il bacino del Volga con vista di quattro Repubbliche autonome abitate da popolazioni di origine mongola, ugro-finnica e tartara
Si viaggia su un comodo pulmino in piccoli gruppi e si alloggia ovunque in buoni hotel, selezionati tra i migliori disponibili nelle varie località
Non incluso: tasse, oneri, visto e assicurazione
Quota “a partire da” soggetta a disponibilità limitata

Alla scoperta del Volga sconosciuto, quello delle Repubbliche etniche, vero e proprio ricettacolo di lingue e religioni, nascoste all’ombra della statua della Grande Madre Sovietica che svetta con la sua spada di granito alla periferia di Stalingrado. E’ un viaggio inedito per l’Italia e tocca luoghi cruciali della storia russa e di quella mondiale, abbracciati dal grande padre Volga, il fiume più lungo d’Europa, tra architetture nobili ed epopee zariste. Come, appunto, Stalingrado (oggi Volgograd), dove l’Armata Rossa sconfisse la Wermacht fino al punto, collocato nel tratto di steppa tra Samara ed Engels, in cui Jurij Gagarin atterrò dopo il suo storico volo intorno all’orbita terrestre. Forse, però, non tutti sanno che il Volga è anche la patria di perdute tribù mongole, khanati tartari e popoli animisti. Partendo dalla storica città di Nižnij Novgorod si arriva al maestoso delta del Volga, vicino ad Astrahan, passando per quattro repubbliche autonome: Ciuvascia, Tatarstan, Mari-El e Calmucchia, l’unica repubblica buddhista d’Europa.

Richiedici il programma dettagliato!

Indietro
[highlight]Seguici sui Social[/highlight]