Stoccolma e Gotland, i gioielli del Baltico

  • Destinazione: ,
  • Durata: 7 giorni
  • Partenza: 20/04/2021
  • Arrivo: 26/04/2021
  • Prezzo: €2,870

Viaggio accompagnato da esperto tour leader dall’Italia
Minimo 10 partecipanti – Massimo 16
Quota a partire da 2870.00 per persona
Disponibilità limitata – Non incluso: tasse, oneri e assicurazione

Stoccolma, rigenerante e meravigliosa città. Plasmata da otto secoli di storia che si rispecchiano nei numerosi e splendidi edifici, si estende su 14 isole ed è proprio questa particolarità a renderla unica ed affascinante.

Un’intera giornata sarà dedicata alla scoperta di due luoghi incredibili che, proprio in presenza della particolare luce della primavera e dell’autunno “scandinavo”, trasmettono immagini e suggestioni che rimangono impresse nella memoria e nell’anima: Millesgarden, una casa, un museo all’aperto, un giardino rilassante che regala una vista impareggiabile sulla città; Skogskyrkogarden, un parco, un luogo di design, un sito Unesco, un cimitero in cui natura e ingegno umano si sono fusi.
Avremo poi l’opportunità di scoprire anche i sapori della cucina svedese che recentemente si è aperta agli influssi di altre culture gastronomiche, prendendo spunto dalle varie tradizioni degli immigrati provenienti da ogni parte del globo e aggiungendoci un pizzico di curiosità.

Con un breve volo interno ci sposteremo poi a sud di Stoccolma per raggiungere un’isola incantata, già abitata nel 5000 a.c. e di grande importanza storica in epoca medievale: Gotland, la più grande isola della Svezia e del Baltico.
Soggiorneremo a Visby, antica città anseatica e la più grande dell’isola. E’ il borgo medievale meglio conservato di tutta la nazione, e per questo motivo nel 1995 è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.
Visiteremo poi l’estremità nord di Gotland percorrendo il piatto altopiano calcareo che costituisce l’isola per raggiungere l’isola di Faro: natura incontaminata, foreste di conifere, mare color cobalto, e raukar, formazioni rocciose incredibili. Un luogo incantato dove lavorare, lasciarsi ispirare e contemplare; nota soprattutto ai cinefili in quanto residenza di Ingmar Bergman, che vi girò il film Come in uno specchio, e che vi morì il 30 luglio 2007.
Visiteremo poi la regione sud per apprezzarne il paesaggio e l’atmosfera in un susseguirsi di spazi aperti, innumerevoli chiese e piccoli villaggi di pescatori.

Richiedici il programma dettagliato!

Indietro
[highlight]Seguici sui Social[/highlight]