Colombia: realismo magico

  • Destinazione: ,
  • Durata: 14 giorni
  • Partenza: 30/10/2024
  • Arrivo: 12/11/2024
  • Prezzo: €6,450

Tour di gruppo di 14 giorni
Viaggio accompagnato da uno dei nostri esperti kel 12
Gruppo composto da minimo 9 massimo 14 partecipanti
Quota “a partire da” soggette a riconferma
Non incluso: tasse, oneri, assicurazioni e supplemento alta stagione

Colombia: realismo magico

Durata 14 GIORNI

Partecipanti MINIMO 9 MASSIMO 14

Colombia: un Paese dai contrasti forti, dalla natura rigogliosa e selvaggia, dall’arte coloniale splendida, torna ad essere meta dei viaggiatori più curiosi e intraprendenti.Bogotà con La Candelaria, storica e coloniale e il Museo Del Oro, il più affascinante e ricco museo di arte precolombiana del mondo, la particolare spiritualità della Cattedrale del sale di Zapaquirà e la bellezza della cittadina coloniale di Villa de Leyva dichiarata monumento nazionale. Il viaggio che proponiamo non ci porta a visitare solamente le mete classiche, ma entreremo nella vera anima della Colombia, il “triangolo del caffè”. Formato dai dipartimenti di Caldas, Quindío e Risaralda seduce il visitatore con l’aroma delle piantagioni di caffè, le delizie del suo paesaggio, l’ospitalità dei suoi abitanti. In questa zona si produce il miglior caffè del mondo. Nel 2011 questi splendidi paesaggi sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Da qui in volo per Santa Marta, la città coloniale più antica del Sud America affacciata sulla costa caraibica e con alle spalle il massiccio innevato della Sierra Nevada. Il nostro viaggio prosegue da Santa Marta per il villaggio che per tutti è Macondo, anche se sulle mappe è sempre scritto Aracataca, familiarmente abbreviato in Cataca: qui Márquez nacque e visse, ma soprattutto trasse quell’enorme bagaglio fantastico che gli permise di scrivere il suo capolavoro e dar vita al genere letterario del realismo magico. Ma forse il luogo più “macondiano” è una città dove Márquez non visse e forse neppure si fermò mai: Santa Cruz de Mompox, un gioiello coloniale poco noto perso su un’isola fluviale del rio Magdalena. Márquez scrisse “Mompox non esiste, a volte la sogniamo ma non esiste”, per sottolineare come lì il tempo si sia fermato, come tutto appaia quasi irreale, un immaginario architettonico. Dopo una sosta a San Basilio de Palenque, un pezzo d’Africa nel Caribe, concludiamo il nostro viaggio a Cartagena de Indias, la “città ammuragliata” regina del Mar dei Caraibi.

Richiedici il programma dettagliato!

OFFERTE
CONTATTI
AREA NOZZE
PAGA QUI
SHOP