Cile: Isola di Pasqua e San Pedro de Atacama

Partenza di gruppo con voli da Milano
Minimo 10 partecipanti
Non incluso: tasse, oneri e assicurazione

Il fendente di una pista polverosa taglia un mare di pietre ocra, mentre sullo sfondo svettano i coni innevati dei vulcani. Terra di spettacolari solitudini minerali, il Cile. Il luogo più metafisico è il Deserto di Atacama, una distesa scintillante di sale lunga cento chilometri, in cui non ha piovuto per 400 anni e dove l’aridità supera di cinquanta volte quella della Death Valley in California.

Ma il Cile è anche l’isola di Pasqua, perduta nelle lontananze azzurre del Pacifico. Da millenni i suoi guardiani sono gli oltre seicento moai, i grandi busti di pietra, il cui mistero resiste ancora a ogni spiegazione. Enigmatici, osservano il mare, aspettando forse il misterioso Uomo Uccello che si libra dalle scogliere del vulcano Rano Kao.

Richiedici il programma dettagliato!

Indietro
[highlight]Seguici sui Social[/highlight]