Angola, la maestà africana

  • Destinazione: ,
  • Durata: 16 giorni
  • Partenza: 10/09/2021
  • Arrivo: 25/09/2021
  • Prezzo: €6,700

Viaggio che dalla capitale Luanda scende via terra fino quasi al confine con la Namibia
Ad accompagnare la spedizione c’è sempre un Esperto Kel12
Visite a cittadine dall’architettura coloniale, zone desertiche, popolazioni sconosciute, si corre lungo l’oceano.
Un viaggio emozionante in un’Africa ancora vergine, fuori dalle rotte più battute
Spedizione in 4×4 con posto finestrino garantito
4 pernottamenti in tenda igloo
Minimo 8 – Massimo 12 partecipanti
Non incluso: tasse, oneri e assicurazioni
Quota “a partire da” soggetta a riconferma

Da Luanda, la capitale, si scende lungo la costa selvaggia fino a Lobito, principale porto del Paese; si raggiunge quindi Lubango, principale città del sud dall’architettura portoghese situata sul verde e temperato altopiano punteggiato da manghi e baobab, e con un percorso spettacolare si scende un dislivello di 2.000 m fino all’oceano, fronteggiato da aride savane. Si dedicano giornate all’incontro con le popolazioni che abitano la regione, concedendoci il tempo di conoscere la loro cultura e le loro abitudini, popolazioni diverse.. Mucawana, Himba, Muila…Puntando a sud, inizia a prevalere il deserto, fino a raggiungere la stupenda e incontaminata Baia dos Tigres, dove enormi dune striate si tuffano nell’Atlantico disseminato di relitti arenati tra i quali nuotano i delfini, obbligando le vetture a procedere sulla stretta battigia, tra un’onda e l’altra, occupata da una miriade di uccelli marini.  Si entra nel misconosciuto e selvaggio parco nazionale di Iona, esteso quanto il Veneto, abitato da branchi di orici, gazzelle, struzzi e zebre e da pastori nomadi himba, e si incontrano ancora affascinanti popolazioni, perlopiù nomadi, che ancora vivono seguendo le loro antiche tradizioni.

Si tratta di una spedizione, difficile per i percorsi su pista e fuori pista, per il clima rigido delle 4 notti in tenda e per il caldo torrido del giorno, per le sistemazioni che fuori dalla capitale sono sempre molto semplici, a volte spartane. La gente a tratti solare, aperta e coinvolgente a tratti rigida e scontrosa … un viaggio per chi è interessato ai paesaggi naturalistici forti, estremi, all’incontro con popolazioni dimenticate dal tempo, per chi è ancora alla ricerca di un’Africa vera, un viaggio ricco di contrasti.

Indietro
[highlight]Seguici sui Social[/highlight]