Milano, 19 novembre 2013

La Compagnia esprimendo la propria
solidarietà e vicinanza nei confronti della Regione Sardegna e di tutti i suoi
abitanti, così duramente colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo, informa
che per offrire un aiuto concreto e agevolare i soccorsi e i collegamenti tra le
zone interessate e il Continente, ha messo a punto una serie di misure
straordinarie riservate a passeggeri, soccorritori, volontari, e in generale ai
residenti nei Comuni colpiti dal maltempo e ai loro congiunti.

 


La
Compagnia mette a disposizione di soccorritori, volontari e parenti che avessero
necessità di raggiungere amici e familiari che risiedono nelle zone dichiarate
in stato di emergenza, passaggi gratuiti* da e per la Sardegna.

I camion e i
mezzi di soccorso destinati dal Continente alla Sardegna saranno trasportati
gratuitamente*.

Allo stesso modo, anche gli sfollati che risiedono nei comuni
colpiti, potranno usufruire di passaggi gratuiti* per ricongiungersi a parenti o
conoscenti sul Continente.

 
Tutti i passeggeri prenotati da e per la
Sardegna nel periodo dal 18 al 25 novembre potranno, entro il 10 dicembre,
richiedere il rimborso senza penale** del biglietto, oppure riutilizzarlo,
sempre entro la stessa data**. Anche i passeggeri che hanno già acquistato un
biglietto da e per la Sardegna, con partenza fino al 10 dicembre, potranno
richiedere gratuitamente lo spostamento del viaggio.

 
Per ulteriori
informazioni, modifiche, annullamenti o richiesta biglietti gratuiti contattare
l’Assistenza Clienti Moby al numero 199 30 30 40 o la biglietteria del porto di
Olbia.

 
Elenco comuni coinvolti:
Olbia, Arzachena, Loiri, provincia
di Nuoro, Torpe, Dorgali, Galtelli, Oliena, Medio Campidano, San Gavino,
Siliqua, Uras, Terralba, Marrubiu, Pabillonis, Villacidro, San Nicolò Arcidano,
Solarussa. L’elenco dei comuni sarà periodicamente aggiornato.

 
(*) Il
biglietto gratuito (da usufruire entro il 10 dicembre) sarà emesso a fronte di
idonea documentazione che ne attesti la motivazione.

 
(**)È necessario
dimostrare di avere la residenza in un comune interessato dall’alluvione.

 
Saluti

MOBY S.p.A.
 

Condividi:
Share