Cape Town si staglia con tutta la sua bellezza di fronte all’Oceano Atlantico. Dal Waterfront si apre a raggiera alla vostra vista, incorniciata dalla Table Mountain che coi suoi 1080 mt di altezza e’ uno spettacolo davvero imperdibile, comprese le nubi che avvolgono in molte occasioni la cima come una ‘tovaglia’ stesa.


Prima città fondata in Sudafrica nel 1652 ,  chiamata a diritto ‘Citta Madre’ , Cape Town e’ una città viva e vibrante, ricca di eventi ed occasioni è anche il centro economico della provincia.


Ed allora, voglio consigliarvi cosa vedere e fare ! Ecco i 10 ‘imperdibili’ di Cape Town!


1. Salire con l’ovovia sulla sommità della Table Mountain, per un panorama mozzafiato. E stupitevi nello scoprire che il ‘pavimento’ gira!


2. Arrivare fino a giu, al Capo di Buona Speranza, l’estremità meridionale della Penisola. Viene considerato come il punto più a sud del continente africano e come punto di separazione tra l’Oceano Atlantico e l’Oceano Indiano anche se entrambi sono a Capo Agulhas!!


3. Fare una sosta ai Pinguini di Boulders. Una delle principali attrazioni a pochi chilometri da Simon’s Town. Dal 1985 ospita una colonia di pinguini africani ed è uno spettacolo poterli osservare da vicino!


4. Dedicare una mezza giornata per un’escursione a Robben Island , un oasi naturale di rara bellezza. Ben raccontata nel recente Invictus, e’  un’esperienza che parla da se. Fra l’altro anche l’isoa è annoverata fra i Patrimoni Mondiali dell’Unesco.


5. Sgranchirsi le gambe lungo la St.Georges Mall, una strada ricca di gioiellerie ed ovviamente di diamanti,  ricchezza del paese. Per lustrarsi gli occhi…e perchè no, farsi un regalo!


6. Visitare l’acquario ‘Two Oceans’  che con i suoi 2 milioni di litri di acqua ospita più di 3000 specie viventi, compresi squali, tartarughe e pinguini.
Aperto nel 1995 e’ una delle maggiori  attrazioni della città.


7. Se poi dopo aver ammirato l’acquario vi viene voglia di incontrare gli squali più da vicino,  immergetevi nella gabbia per un incontro ravvicinato con lo squalo bianco!
Numerosi Diving della zona organizzano l’uscita con barche attrezzate e in tutta sicurezza.  Non è’ necessario essere subacquei, ma un po’ avventurosi si!


8. Visitare il Kirstenbosch National Botanic Garden appena fuori Cape Town .
Con un’estensione di 528 ettari , ospita più di 22000 piante endemiche dell’Africa Australe . Parte del  ‘Cape Floral Kingdom’ che e’ stato dichiarato dall’ UNESCO Patrimonio Mondiale nel 2004.


9. Affittate un auto e perdetevi nel distretto di Cape Winelands, fra vigneti e deliziose winery dove pranzare o semplicemente fare qualche degustazione degli ottimi vini sudafricani


10.  Se invece volete godervi appieno la città, e’ sufficiente passeggiare  nel Victoria & Albert Waterfront , guardando i delfini nuotare nella baia, fra gli eleganti yacht ormeggiati o sedersi  a bere una birra in uno dei numerosissimi bar ristorante che si affacciano sulla piazza.  In ‘inverno’ – il nostro- , e’ deliziosamente addobbata con un enorme albero di Natale. Stride un po’ coi 30 gradi e con il sole che bacia la pelle, ma tant’è!


That’s Cape Town!


Per scoprire tutto su Cape Town:
http://www.aboutcapetown.com


Silvia Testa – Il Viaggiosauro

Condividi:
Share